Uro

Uro (Bos primigenius)
Tipo: 
Diseño reconstructivo (T. D’Este)

Bos primigenius

Era un bovide di grande taglia, dalle imponenti corna ricurve dirette in avanti, alto anche più di 2 m alla spalla poteva superare in peso la tonnellata. Probabile progenitore dei buoi domestici attuali, chiamato “Uro” dagli antichi Romani, era un tempo diffuso in tutta Europa, come anche in Asia ed in Nord Africa. Comparve in Italia circa 600.000 anni fa, ma diventò molto abbondante e frequente a partire da circa 350.000 anni fa. La specie è vissuta anche in piena epoca storica: nel 1500 una sola popolazione, di non più di un centinaio di individui, viveva in Polonia, dove l’ultimo esemplare fu abbattuto nel 1627.

Obras maestras de la sala

La sala

Sala Espositiva

FAUNA
All’interno delle vetrine, nella sala espositiva, sono stati collocati alcuni degli oltre 2000 reperti fossili rinvenuti durante lo scavo, rappresentativi delle specie identificate.

FLORA
Nel giacimento furono rinvenuti resti di Zelkova crenata, Albero di Giuda e Alloro. Sono esposti resti fossili di foglie di Zelkova.