Cavallo

Cavallo (Equus sp.)
Type: 
Dessein reconstructive (T. D’Este)

Equus sp.

Il cavallo selvatico popolava le steppe e le praterie dell’Europa e dell’Asia. Animale erbivoro, viveva selvaggio in branchi. Era piuttosto piccolo di statura, di forme robuste, con testa massiccia, orecchie piccole, con una vistosa criniera di folti peli, sempre eretti. Il pelo era probabilmente corto. Compare in Europa circa 200.000 anni fa. Solo due gruppi «selvatici» mai addomesticati sopravvissero fino a tempi storici: il tarpan o cavallo selvatico eurasiatico (Equus ferus ferus), originario una volta di Europa ed Asia, e il cavallo di Przewalski o cavallo selvatico mongolo, originario dell'Asia centrale. Il tarpan si estinse alla fine del XIX secolo, mentre alcuni esemplari di cavallo di Przewalski vivono attualmente in Mongolia.

Chefs d'oeuvre de la salle

La salle

Sala Espositiva

FAUNA
All’interno delle vetrine, nella sala espositiva, sono stati collocati alcuni degli oltre 2000 reperti fossili rinvenuti durante lo scavo, rappresentativi delle specie identificate.

FLORA
Nel giacimento furono rinvenuti resti di Zelkova crenata, Albero di Giuda e Alloro. Sono esposti resti fossili di foglie di Zelkova.