Iena maculata

Iena (Hyaena crocuta)
Type: 
Dessein reconstructive (T. D’Este)

Hyaena crocuta
Noto carnivoro, presente ancora oggi in Africa. Le sue dimensioni ricordano quelle di un cane lupo. Ha la testa grande e un dorso curvo, le zampe posteriori sono corte e tutta la parte anteriore del corpo è più sviluppata, fatto che la porta ad assumere un'andatura sgraziata. Possiede una mascella poderosa e una dentatura potente, che hanno un ruolo fondamentale per strappare la carne e triturare anche le ossa. Anche se è da sempre nota come «spazzino» e mangiatrice di carogne, in realtà è un'ottima cacciatrice e quindi si nutre in prevalenza delle prede che cattura direttamente.
Compare in Italia circa 800.000 anni fa, ma i suoi resti, ossa o coproliti rinvenuti spesso in depositi in grotta, sono molto frequenti soprattutto nell’ultimo glaciale.

Chefs d'oeuvre de la salle

La salle

Sala Espositiva

FAUNA
All’interno delle vetrine, nella sala espositiva, sono stati collocati alcuni degli oltre 2000 reperti fossili rinvenuti durante lo scavo, rappresentativi delle specie identificate.

FLORA
Nel giacimento furono rinvenuti resti di Zelkova crenata, Albero di Giuda e Alloro. Sono esposti resti fossili di foglie di Zelkova.